Categoria: 

GRAN TRAIL COURMAYEUR 2021

Sottotitolo: 
Sta per partire un'edizione da record....

9/7/2021
Tags: 
Gran Trail Courmayeur
courmayeur
scott sport italia

Tutto pronto per la IX edizione del Gran Trail Courmayeur, competizione di primo piano nel panorama internazionale del trail running, che torna dopo un anno di stop forzato con numeri da record. Saranno infatti oltre 1.200 gli atleti al via, che si sfideranno sulle distanze di 100, 55 e 30 km.  Le danze si apriranno venerdì a mezzanotte con la partenza della GTC100. Sabato mattina sarà il momento dei concorrenti del GTC55 e del GTC30, che si metteranno in moto rispettivamente alle 7:00 e alle 9:00. Partenza e arrivo di tutte le gare sono previste al Courmayeur Mountain Sport Center.

Lo staff di VDA Trailers, organizzatore della gara, si è naturalmente concentrato in primo luogo sulla sicurezza a 360°, sia lungo il percorso che per quanto riguarda i contingenti aspetti sanitari.

Circa le condizioni del tracciato di gara il team di Guide alpine, capitanato da Andrea Perrod e da Oscar Taiola, esclude problemi rilevanti: “Nella la zona del Col de la Seigne e del Col Chavanne, la neve è per lo più primaverile, quindi morbida, localmente più compatta nella notte. Registriamo buone condizioni di percorribilità, ma a maggior tutela dei concorrenti questi settori saranno nuovamente battuti nella giornata di venerdì 9". Il percorso che passa da Pré-Saint-Didier, Petosan, rifugio Deffeyes e La Thuile si presenta in ottime condizioni, è pulito e con assenza di neve. Sul versante della Val Ferret e della Val Sapin sono presenti piccoli nevai da attraversare con attenzione. Agli atleti viene, inoltre, segnalata la presenza di corde fisse e scalini in acciaio e viene consigliata la massima prudenza a radici e pietre scivolose soprattutto nelle ore notturne e in condizioni di scarsa luminosità.

Vanno a favore dei partecipanti le condizioni metereologiche che preannunciano un’edizione baciata dal sole. L’organizzazione suggerisce di rimanere aggiornati seguendo il canale telegram Meteo VDA del Centro Funzionale della Regione Autonoma Valle d’Aosta.

Un’importante novità riguardo al percorso è il passaggio al Pavillon du Mont Fréty di Skyway Monte, punto in cui si trova la base vita del GTC100. La funivia, che permette di raggiungere un punto panoramico spettacolare con una vista a 180° sulla Val Ferret e la Val Veny, direttamente dal massiccio del Monte Bianco, sarà eccezionalmente aperta fino a mezzanotte anche per il pubblico.

Aggiungi un commento