Categoria: 

VIGOLANA THE RACE 2021

Sottotitolo: 
Al via anche Michele Boscacci...

30/7/2021
Tags: 
vigolana the race
vigola vattaro
skyrunning
la sportiva mountain running cup
trentino

Previsioni incerte, ma la gara gara si fa. Il comitato oranizzatore in caso di rutto tempo ha già in serbo un "piano b"....

Fra i trecento che prenderanno il via dalla località Caolorine (a Vigolo Vattaro) domenica mattina alle ore 9  saranno il keniano Dennis Bosire Kiyaka el'eritreo Jean Baptitse Simukeka dell’Autocogliati Bergamo, ma i rifleettori saranno tutti per il  sondriese del CS Esercito/ Team La Sportiva Michele Boscacci. Al femminile attenzione alla lecchese Francesca Rusconi e la bergamasca Daniela Rota, alle quali va aggiunta la vicentina Kristel Mottin, del 1991, portacolori del Faizanè Runners Team.

 

Menzione d'obbligo anche per Andrea Debiasi, vincitore delle prime due edizioni, Christian Modena (terzo sia nel 2018 sia nel 2019), Daniele Andreis (secondo nel 2019), Giulia Orlandi (seconda nel 2019), Silvia Battisti (terza sempre nel 2019) ed Elena Sassudelli.
Terza gara de «La Sportiva Mountain Running Cup»,  Vigolana The Race è gara dall'alto tasso adrenalinico: 20 km, con un dislivello positivo di 1.700 metri, che toccherà la Forcella Val Larga (a quota 2.100 metri), Cima Vattaro (2.130 metri), il Becco di Filadonna (il punto più alto a 2.150 metri), Cima Vigolana (2.145 metri) e il Becco della Ceriola (1.935 metri). Una cavalcata che offrirà ai runner l’opportunità di affacciarsi su tanti scorci differenti sulla Valle dell’Adige e sulla Valsugana.

Il tempo record per ora, è quello di 2 ore e 9 minuti, fissato da Andrea Debiasi nel 2019, ma è molto probabile che più di un atleta quest’anno riesca a migliorarlo. Nonostante le previsioni meteorologiche non siano favorevoli, si attende anche un po’ di pubblico lungo i 20 chilometri, tanto che per stimolarne la presenza gli organizzatori regaleranno un cappellino ufficiale della manifestazione ai primi 30 spettatori che raggiungeranno la Bocca della Val Larga.

 

Gli stessi raccomandano anche agli iscritti di controllare di frequente la pagina Facebook della manifestazione di qui a domenica mattina per rimanere aggiornati in merito ad eventuali cambi di tracciato o di programma decisi in relazione alle condizioni climatiche.

Aggiungi un commento