Categoria: 

FINALE DI COPPA ITALIA 2012 – PREMANA (LC)

Sottotitolo: 
In Alta Val varrone la grande festa dell'arrampicata

Redazione
13/11/2012
Tags: 
risultati
finale
coppa
italia
arrampicata
premana
lecco
2012

Stefano Ghisolfi vince gara e Coppa Italia. Andrea Ratti nuovo campione regionale lombardo....

Una sfida all'ultima presa per conquistare gara e Coppa Italia: una festa in casa C.A.M.P. che rimarrà negli annali, svoltasi domenica 11 novembre nell’affollatissimo Palasole di Premana,. Alla fine, come da pronostico, un grande Stefano Ghisolfi ha messo tutti in fila aggiudicandosi i 100 punti di giornata e il trofeo generale. Per il diciannovenne atleta C.A.M.P., che ha confermato il suo eccezionale momento di forma, si tratta della terza Coppa Italia Lead in carriera dopo quelle del 2010 e del 2011. Senza dimenticare che quest'anno Stefano ha lasciato davvero poco spazio agli avversari, aggiudicandosi anche la Coppa Italia Boulder, la Coppa Italia Combinata e il Campionato Italiano Lead.

 

 

 

Molto bene anche il premanese Andrea Ratti , uno dei beniamini di casa, che con un ottavo posto in finale ha fatto suo il titolo regionale lombardo. Dietro di lui il giovanissimo Stefano Carnati dei Ragni di Lecco e Maurizio Brumana, altro forte climber dell'A.S. Premana. Tra le ragazze, invece, gara e Coppa Italia sono andate all'inossidabile Jenny Lavarda.

 

 

 

Stefano Ghisolfi non nasconde la soddisfazione per quest’ennesima vittoria: «È stato un successo importante, a cui tenevo molto. Tra l'altro, per come si erano messe le cose in finale, per aggiudicarmi la Coppa non avevo alternative: dovevo vincere la prova. Comunque è andato tutto bene: qui a Premana è stata davvero una grande gara, uno spettacolo fantastico per tutti. Belle le vie e molto dura quella di qualifica, addirittura più impegnativa della finale dove contava maggiormente la resistenza». Ma la stagione di Ghisolfi non è finita: il 17 e 18 novembre lo aspetta infatti l'ultima tappa di Coppa del Mondo a Kranj, in Slovenia: «L'obiettivo, dopo il terzo posto in Cina e l'ottavo in Corea del Sud, è ancora una volta la finale. Sto passando un ottimo momento di forma e spero proprio di fare bene».

 

 

 

Da Stefano Ghisolfi al neo campione regionale Andrea Ratti: «Nella qualifica – spiega il climber di casa – non sono andato come avrei voluto: la via era dura e ho sbagliato un moschettonaggio, stancandomi troppo. Fortunatamente sono riuscito ad entrare in finale e l'ottavo posto, insieme al titolo regionale, va più che bene». E’ soddisfatto anche l'altro premanese, Maurizio Brumana, che sintetizza così una bella prova valsa il terzo gradino sul podio lombardo: «Non me l'aspettavo, quindi bene così!».

Aggiungi un commento