Categoria: 

CAMPIONATI MONDIALI WINTER TRIATHLON 2013 – COGNE (AO)

Sottotitolo: 
Daniel Antonioli argento iridato...

Redazione
24/2/2013
Tags: 
risultati. mondiali
wintertriathlon
cogne
aosta

Vince in volata il russo Andreev Pavel che riconferma il titolo iridato elite....

Un grande Daniel Antonioli  a Cogne, nella rassegna iridata di winter triathlon, artefice di un prestigioso risultato, la conquista della medaglia d'argento elite, giunta con un avvincente sprint finale, fianco a fianco con il fuoriclasse pluricampione mondiale, il russo Andreev Pavel, che si è riconfermato sul tetto del mondo della specialità invernale.

Un duello emozionante tra i due atleti, protagonisti assoluti dell'intera frazione finale, lasciando dietro tutti gli altri concorrenti e regalando al pubblico di Cogne un testa a testa continuo, lungo i 9 km conclusivi sugli sci, al termine dei quali il russo Pavel ha avuto la meglio sul nostro Antonioli, per un soffio, solo 1 secondo. "Non ho mai vinto una medaglia con uno sprint - ha dichiarato commosso Daniel Antonioli al traguardo - è stata una gara durissima ed un finale ancor più duro, ma il risultato di oggi mi ripaga di un inizio di stagione non troppo fortunata, segnata da una brutta influenza ed una lenta ripresa. Vincere 'in casa' è ancora più bello, il pubblico è stato importante, fantastico, mi ha fatto vivere con emozione questa gara e mi ha dato sicuramente più forza e determinazione. Sono davvero felice, spero domani che nelle gare di staffette, si possa ripetere un successo azzurro".
 

Alle spalle di Antonioli, la medaglia di bronzo è andata all'altro russo dato tra i favoriti dai pronostici, Evgeny Kirillo, mentre per lo svedese Arne Post, indicato anche lui tra i possibili vincitori della rassegna mondiale, il 9° posto. Soddisfazione per il campione italiano in carica, Giuseppe 'Pippo' Lamastra (Trisport.it) che è entrato nella 'top ten' con la 10^ posizione assoluta della graduatoria elite.
 

 

La cronaca di gara, ha visto nella frazione iniziale di corsa formarsi subito un primo gruppo con i leader della specialità, i russi, il nostro Antonioli, il francese Lebrun, il norvegese Monsten ed a seguire altri due gruppi. Uscito per 3° dalla T1, Daniel ha proseguito nella sua gara non spingendo eccessivamente nella prova in mountain bike, ma restando comunque in posizione di 'controllo'. Il vero capolavoro, Daniel lo ha realizzato con una determinata frazione di sci di fondo, dettando lui stesso il ritmo e non lasciandosi distaccare mai dal suo diretto avversario Pavel. Il podio si è deciso così negli ultimi metri, una volata a favore dello specialista russo Pavel, che gareggerà tra l'altro nei Mondiali di Fondo in Val di Fiemme mercoledì prossimo.
 

 

Per Daniel Antonioli un argento dal grande livello tecnico, il suo primo argento mondiale dopo il bronzo vinto nella rassegna iridata del 2009 ed i tanti altri podi europei e successi in coppamondo - sottolinea il responsabile di settore Marco Bethaz - oggi ha mostrato grande carattere e talento agonistico.
 

 

Meno fortunata la prova dell'atteso vicecampione italiano Alberto Comazzi (Friesian T.) , non in piena forma fisica oggi a Cogne che ha concluso 12° assoluto; tra gli azzurri elite in gara, Gabiele Carretta (CUS Trento) è giunto al traguardo 15°, l'altoatesino Walter Polla 16°, Alberto 'Silver' Casadei (GS Fiamme Oro) 17° e Mattia De Paoli (Bianchi 1770 Mes 3 Sport) 18°.
 

Nella gara under 23 maschile, il podio con il vincitore norvegese Hagen si è completato con la medaglia d'argento del russo Yakimov Pavel e quella di bronzo dell'altro russo Viktor Kutznetsov, mentre 7° si è piazzato Marco Panzavolta (Padovanuoto), 8° Davide Cheraz (Trisport.it), 9° Filippo Rossi (Acquatica Torino) e 10° Julian Brunner (Padovanuoto) .

"Una prima giornata di gare iridate che ha regalato tante soddisfazioni, non poteva andare meglio, 4 medaglie e Daniel Antonioli che ci ha fatto sognare nella categoria più prestigiosa" sono le parole a caldo del presidente FITRI, Luigi Bianchi - I risultati di oggi ci fanno guardare ad un futuro importante per l'Italia del winter triathlon, sia con il nostro campione Antonioli, sia con i giovani che si sono appena avvicinati alla specialità ed hanno già conquistato medaglie".

Podio elite maschile
1 Andreev Pavel (Rus) 1.08.24
2 DANIEL ANTONIOLI (ITALIA) 1.08.25
3 Evgeny Kirillov (Rus)

Podio under23 maschile
1 Carl Frederik Hagen (Nor) 1.08.50
2 Yakimov Pavel (Rus) 1.11.59
3 Viktor Kuznetsov (Rus) 1.13.17

Aggiungi un commento