Categoria: 

1°TRAIL OASI ZEGNA – BIELMONTE (BI)

Mau Scilla
14/6/2011

DOPO 15 GIORNI DI ACQUA SCROSCIANTE IL BEL TEMPO HA SALUTATO LA PRIMA EDIZIONE IN VERSIONE TRAIL

314 Iscritti di cui 135 sulla gara da 60 km (10 donne all'arrivo) e 180 sulla gara da 27 (34 donne all'arrivo). Il percorso già di per sè molto duro è stato reso ancora più difficile dal terreno molto scivoloso a causa delle abbondanti piogge dei giorni precedenti la gara...

ON LINE LE FOTO DELLA GARA!!

Una scelta sicuramente vincente quella compiuta dall' ASD Valsessera Trail e l'Oasi Zegna, di trasformare la Skyrace disputata per diversi anni in un trail. Parlano a favore di questa decisione, gli oltre trecento iscritti e i grandi sorrisi e i complimenti dei trailers al momento dell'arrivo.

Il primo Trail Oasi Zegna di domenica 12 giugno, prevedeva due tracciati, uno di 27 km e 1900 m di dislivello positivo e un altro ancor più impegnativo di 60 km e 3400 m D+, completamente immersi nella selvaggia e incontaminata Alta Val Sessera, compresa all'interno dell'Oasi Zegna.

Il tracciato lungo prevedeva una partenza alle ore 5 dal Piazzale 1 di Bielmonte, un "via" molto spettacolare con la pista illuminata a giorno e le luci delle lampade frontali dei trailers! Il percorso seguiva tutto il crinale che porta alla Cima delle Guardie e alla Bassa della Cavallina, 10 km mozzafiato con ampi panorami, da una parte le montagne del biellese e tutta la pianura

al risveglio e dall'altra parte l'Alta Val Sessera che sarebbe stata poi la protagonista principale di questo evento. Altri piccoli gioiellini sono stati toccati lungo la gara, a partire dai bellissimi laghetti del Bo (2000m), all'isolata Alpe Cusogna con i suoi rarissimi abeti bianchi. Dopo aver attraversato poi il ponte sul torrente Dolca, si raggiungeva lo spartiacque tra Valsessera e Valsesia e la Cima d'Ometto (1911m). Il tratto finale prevedeva un bel passaggio al di sopra della diga delle Mischie, per raggiungere poi la Bocchetta di Stavello e da qui l'ultima grande cavalcata che portava all'agognato arrivo di Bielmonte.

Nella gara di 60 km, ben presto è saltato il favorito della gara, Andrea Vipiana, dopo una lunga sfida, alla fine, si è potuto assistere ad un arrivo dove lo spirito trail che ha come valori, la condivisione, l'amore per la montagna, ha prevalso sulla competizione. Infatti hanno tagliato il traguardo dopo 8h 20' 33" mano nella mano l'atleta varesotto di livello nazionale Stefano Ruzza, reduce dal terzo posto al Trail del Malandrino (60km) della settima precedente e il biellese Boris Dall'Acqua in continuo miglioramento. A chiudere il podio, il valsesiano Alberto Bolcato. Ottimo quinto posto per il biellese Marco Marangone e bella prestazione per Roberto Busca e Giambattista Ubertalli che hanno chiuso insieme all'ottavo posto.

In campo femminile la fortissima valdostana Francesca Canepa è stata protagonista senza rivali sin dai primi metri, ha chiuso la sua grandissima prova in 9h48'14", quindicesima assoluta. Sul secondo gradino del podio la valsesiana Giulia Tosi e chiudeva il podio la biellese Rosalba Brera Molinaro.

Sulla 27 K il bergamasco Paolo Rinaldi terminava la prova nel favoloso tempo di 3h02'21", davanti ad un fantastico Silvio Balzaretti (3h13"36") e Fabio Scipioni. Nel settore femminile, vittoria per la biellese Marcella Belletti che ha dimostrato definitivamente di essere atleta di valore assoluto, chiudendo decima assoluta in 3h40'15", seconda un'altra biellese, Barbara Cravello (4h15'10") terza Monica Bruno Franco.

Da sottolineare che il percorso già molto impegnativo, essendo per larghi tratti molto tecnico è stato reso ancora più difficile dal terreno molto scivoloso a causa delle abbondanti piogge dei giorni precedenti la gara. Le parole degli organizzatori: "Siamo entusiasti per il successo di partecipazione riscosso. Tingraziamo gli sponsors Oasi Zegna, Menabrea, Acqua Lauretana e INOV-8 grazie ai quali siamo riusciti ad organizzare quello che per noi era un sogno!"

In definitiva questo trail è stato un grande successo e un vero spot pubblicitario per le montagne biellesi, luoghi a molti sconosciuti fino a ieri, verranno descritti dai partecipanti come veri paradisi naturali!

Il Trail Oasi Zegna era valido come prima prova del Challenge Montagne Biellesi, secondo appuntamento domenica 26 giugno per la Biella Monte Camino.

GUARDA LE FOTO DELLA GARA

Aggiungi un commento