MILLET TOUR DU RUTOR EXTREME – ARVIER (AO)

MILLET TOUR DU RUTOR EXTREME – ARVIER (AO) - Le emozioni del Tdr 2016 in 37 scatti da non perdere...

MILLET TOUR DU RUTOR EXTREME – ARVIER (AO)

Le emozioni del Tdr 2016 in 37 scatti da non perdere...

07/08/2017 - Scritto da: Maurizio Torri - letto 243 volte

Venerdì 11 agosto alle 18.30, l’amministrazione comunale di Arvier inaugurerà la mostra fotografica “PhotoAlpArvier”...

Road to #tdr2018, dopo il successo del press day, che la scorsa primavera ha portato sulle vette e nei borghi della Valgrisenche media nazionali e stranieri della cosiddetta “stampa extra settore”, il  Millet Tour du Rutor Extrême torna in piazza con un’altra iniziativa strettamente legata con  la più spettacolare e moderna delle  gare scialpinistiche  a coppie italiane.

 

 

Venerdì 11 agosto alle 18.30, l’amministrazione comunale di Arvier, in stretta collaborazione con lo Sci Club Corrado Gex, inaugurerà la mostra fotografica “PhotoAlpArvier”. Performance, emozioni e ricordi indelebili immortalati negli scatti  di Stefano Jeantet, Davide Ferrari, Mauro Pallais, Davide Camisasca e Maurizio Torri. Un modo per rivivere le gesta dei 736 eroi dell’edizione 2016 e avvicinare i turisti allo scialpinismo. Uno scialpinismo tradizionale, proposto e rivissuto in chiave moderna a cadenza biennale dai volontari di un’intera valle.

 

 

Il caos delle spiagge affollate non fa per voi? Eccovi un’iniziativa naif per trascorrere il ferragosto tra le vie lastricate di un antico borgo dove sport, natura e salvaguardia del territorio vanno a braccetto. Un pomeriggio diverso, impreziosito dal rinfresco offerto all’ombra delle mura del Castello La Mothe. Non solo, per l’occasione, nelle sala polivalente delle scuole di Arvier alle ore 21, è prevista la  proiezione video del " Millet Tour Du Rutor Extrême 2016 ".

 

 

Anche se le alte temperature di queste giorni sono ben lungi dai climi invernali cui sono abituati gli scialpinisti, gli uomini e le donne dello Sci Club Corrado Gex hanno già nel mirino la 19ª edizione del Tdr in programma il 23, 24 e 25 marzo del prossimo anno.

 

 

Nato ufficialmente nel 1933 sul ghiacciaio del Rutor, versante di La Thuile, per poi trovare la sua definitiva location nel cuore della Valgrisenche, il Millet Tour du Rutor Extrême sarà nuovamente tappa di La Grande Course, ovvero il circuito delle kermesse più belle e prestigiose di tutto l’arco alpino. Circuito nel quale spiccano pure Pierra Menta, Trofeo Mezzalama, Patrouille des Glaciers, Adamello Ski Raid e Altitoy Ternua.  Oggi, come 84 anni fa, per gli amanti di sci, pelli di foca, neve fresca e creste aeree, quella valdostana continua a essere gara da non perdere.  363 squadre provenienti da 19 paesi, 726 atleti, 7000m di dislivello positivo spalmati su 75 km di vero fuoripista (40km di salita, 32km di discesa, 5km di creste aeree) sono il fil rouge di una kermesse “extrême” non solo nel nome.

 

(Credit Foto Jeantet)


Aggiungi un commento

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.