Categoria: 

Il Valetudo si rinforza anche al maschile

Maurizio Torri
10/12/2008

Dopo Manuela Brizio il presidente Giorgio Pesenti ha realato ai tifosi l'ennesima perla..

Un’altra aquila reale è arrivata nella famiglia dei rapaci Orobici, l’aquilotto arriva da Castello di Fiemme in provincia di Trento; quest’anno Larger Paolo si è laureato Campione Italiano 2008 di skyrunning specialità combinata. Paolo Larger ha strameritato il titolo perche tra una prova di campionato e l’altra ha dovuto sottoporsi ad un intervento chirurgico ad una spalla. L’aquila Fiemmese arriva dal G.S. Hartman, la società Trentina di provenienza è paragonabile ad un gruppo sportivo militare Italiano nello sci da fondo, con questa famosa società Trentina la Valetudo skyrunning Italia ha siglato un’amichevole collaborazione sportiva. Il neo campione azzurro, dopo un’ottimo passato nello sci da fondo e nello scialpinismo intende cimentarsi nelle prove World Series 2009 di skyrunning, la Valetudo augura a Larger di diventare un superpredatore di anelli iridati, sono sicuro che si ispirerà al sistema di caccia delle aquile con l’arma della sorpresa e quando il sole inizierà ha riscaldare le rocce e si formeranno le correnti termiche in grado di sostenerla l’aquila Paolo spiccherà il suo volo verso l’iride, in questa avventura mondiale sarà affiancato dalla plurititolata aquila rosa Valetudiana Brizio Emanuela e da un gruppo di aquilotti. Con l’arrivo di Larger il settore maschile della Valetudo skyrunning Italia cala sulle vette d’alta quota un fantastico poker, il trio iridato delle meraviglie,Bonfanti Fabio, Gotti Paolo e Semperboni Michele sono felici di accogliere la nuova aquila Valetudo. Infine voglio ringraziare il gruppo Hartman per la collaborazione sportiva presente e futura. Ultimo pensierino và a tutti gli atleti,sponsor e collaboratori della Valetudo, di cuore voglio ringraziare tutti indistintamente perche questa continua crescita del gruppo è merito vostro. (Giorgio Pesenti)

Aggiungi un commento