Categoria: 

BRENTA SKYRACE 2018 - CAMPODENNO (TN)

Sottotitolo: 
Il 15 marzo apriranno le iscrizioni, 200 i pettorali disponibili...

11/3/2018
Tags: 
brenta skyrace 2018
apertura iscrizioni
campodenno
trentino

Si correrà il 1 luglio questa adrenalinica new entry nel mondo dello skyrunning immersa nello splendido scenario delle Dolomiti di Brenta...

Il 15 marzo apriranno le iscrizioni, 200 i pettorali disponibili per la skyrace di 21km e altrettanti per la wildrace di 13km. Si correrà il 1 luglio questa adrenalinica new entry nel mondo dello skyrunning immersa nello splendido scenario delle Dolomiti di Brenta.

L'associazione K-40 sta definendo gli ultimi dettagli in vista dell'apertura iscrizioni della seconda edizione. Inserita nel calendario nazionale Fisky e con un tracciato che porta ogni atleta in prima fila ad ammirare le guglie dolomitiche e il famoso lago di Tovel, la manifestazione quest'anno ha in serbo grandi novità:

 

 

 

 

Subito dopo la prima edizione il team organizzativo ha lavorato a possibili modifiche che potessero soddisfare anche lo skyrunner più esigente. Spostando lo start nella stessa location dell'arrivo, l'eremo di San Pancrazio, non si vedrà più un metro di asfalto, ma solo sentieri. I km tolti in partenza sono stata aggiunti sopra malga Campa situata a 2000 msl, portando così il percorso più in quota e rendendolo ancor più panoramico e spettacolare. Stessa cosa per la discesa già parecchio vertiginosa: sono state trovate le varianti a quei brevi tratti di strada forestale. Ne esce quasi un vertical negativo che in 7km e 1500m di dislivello vi porta al traguardo. La distanza resta di 21km e il dislivello positivo da 2000 diventa 1900m.

I tempi da battere sono quelli di Nicola Pedergnana (team la sportiva) di 2h:19:43 e Paola Gelpi di 2h:53:57.

Altra novità è la Brenta Wildrace, gara non competitiva di 13km e 1200m d+, una sorta di sorella minore ma che ripercorre per buona parte il tracciato sky e che vi porterà a conoscere le malghe Arza, Termoncello, e Lovertina, anche qui panorami e adrenalina non mancheranno. Tutto questo all'interno del parco naturale Adamello Brenta.

 

 

 

Programma: La partenza è fissata domenica 1 luglio alle 8:30 per tutte le distanze dopodiché i due gruppi, passati i ristori di malga Arza e malga Termoncello si divideranno; i meno allenati si dirigeranno verso malga Lovertina e poi giù in direzione arrivo mentre i più audaci saliranno verso malga Campa e poi ancora su verso la val strangola, la valle degli inferi e le memorabili creste rocciose con passaggi che richiederanno anche l'uso delle mani. Dopo aver toccato la vetta a quota 2300msl resta solo discesa, di quelle da veri skyrunner! All'arrivo ad attendervi ci sarà un fantastico terzo tempo con pranzo musica dal vivo e tanto divertimento.

Per i piccoli, in collaborazione con la Sat, in zona partenza/arrivo si svolgerà una mini skyrace.
INFO: www.brentaskyrace.it

Aggiungi un commento