NON SOLO CLASSIFICHE

NON SOLO CLASSIFICHE - Vi presentiamo Aprica, sede degli Italiani Vertical & Staffetta di Skialp....

NON SOLO CLASSIFICHE

Vi presentiamo Aprica, sede degli Italiani Vertical & Staffetta di Skialp....

06/03/2012 - Scritto da: Claudia Cervatti - letto 3723 volte

APRICA: Vi presentiamo la sede degli italiani Vertical & Staffetta di scialpinismo…

"Un vasto in cui allargare serenamente il respiro sorretto dal vento e far dardeggiare la linea lunga dello sguardo al calore di un sole raggiante, un aperto che è esposto e calmo, un luminoso che è tiepido e sicuro. È Aprica la valle ampia, erosa e addolcita dai millenni, in cui una brezza leggera accarezza campi dorati, rovi sotto un immenso cielo azzurro”.

 

Altitudine: 1.200 m s.l.m

Coordinate: 46°09′02″N 10°08′59″E

 

La prima tappa di questa nuova rubrica, rivolta a chi coniuga la passione dello sport con il piacere di visitare nuovi posti,  ci porta all’Aprica (l'Abrìga, l'Avrìga o la Vrìga in dialetto valtellinese): un Comune di 1.627 abitanti in provincia di Sondrio, posto sull'omonimo passo, il più agevole tra la Val Camonica e la Valtellina. Questa rinomata stazione sciistica, venerdì e sabato, ospiterà i campionati italiani vertical e staffetta di scialpinismo. Per tutti coloro che avessero intenzione di iscriversi alle gare, o anche solo di seguirle, ecco una panoramica su ciò che il paese offre…

La località ha una grande vocazione per lo sci alpino essendo stata per tre volte sede, dal 1975 al 1981, della Coppa del Mondo e, dopo gli albori degli sport bianchi negli anni '1920, di numerose altre competizioni nazionali ed internazionali (oltre che in passato sci di fondo), tra cui le World Series, prove di Coppa Europa e Campionati nazionali. In questi ultimi inverni, grazie alla passione e all’impegno dell’Associazione Stralunata, Aprica ha strizzato l’occhio agli skialper divenendo sede della ormai mitica Stralunata.

 

 

DOVE SI TROVA & COME RAGGIUNGERLA:

Al limite orientale della catena delle Orobie Valtellinesi,  Aprica è vicinissima al confine svizzero che da accesso alla valle di Poschiavo. Facilmente raggiungibile da Brescia con la Superstrada 510 fino a Darfo, SS 42 fino a Edolo, SS 39 per Aprica e da Milano con la Superstrada 36 fino a Colico, SS 38 fino a Tresenda, SS 39 per Aprica.

 

 

 

CUCINA & NON SOLO:

L’Aprica ha vocazione turistica da oltre un secolo e ogni anno è oggetto di un calendario ricco di iniziative sportive, culturali ed enogastronomiche. Rinomata anche per poter gustare, negli innumerevoli ristoranti e agriturismi, specialità culinarie della cultura locale come pizzoccheri, polenta, tarot, sciat e ottimi vini.

 

 

 

PER CHI AMA LA MONTAGNA:

Nelle sue vicinanze è possibile trovare vallate suggestive quali la Val Belviso, le valli di S. Antonio e la Val Caronella, dove è possibile escursionismo, MTB d’estate e  scialpinismo, ciaspolate nei mesi più freddi. A pochi chilometri le aree di Pian Gembro, Trivigno accontentano anche gli appassionati di sci di fondo.

Aprica, con i suoi oltre 50 km di piste, rappresenta una delle più importanti stazioni sciistiche della Valtellina e festeggerà quest’anno il 60°anniversario della costruzione del primo impianto. I suoi comprensori, ben collegati tra loro (anche con ski bus gratuito), sono 3: Baradello, Palabione e Magnolta, con piste che danno soddisfazione ad esperti e principianti e adatte per qualsiasi tecnica. Numerosi sono anche i servizi dedicati ai più piccoli e i punti noleggio sci, slitte, snowboard e ciaspole.

Per chi cerca un’alternativa allo sci ci sono una pista di pattinaggio sul ghiaccio, palestre di roccia o bellissime cascate di ghiaccio; per chi vuole semplicemente un po’ di relax ci sono la piscina comunale, ben tre centri benessere e un cinema da 500 posti. Non mancano ovviamente nemmeno negozi per lo shopping e locali per il divertimento serale.

 

 

 

X SEGUIRE LE GARE:

Venerdì pomeriggio, chi volesse portarsi al traguardo della vertical posto dinnanzi al Ristoro Chalet Baradello, potrà risalire le piste a partire dalle ore 17.00.

Sabato mattina, per la gara relay disegnata nei pressi del lago Magnolta, vicino all’arrivo della funivia, è invece stato siglato un accordo con prezzi agevolati con la locale società impianti

 

Chi fosse interessato, può trovare ulteriori informazioni sulla gara visitando il sito www.stralunata.it

 

QUI SOTTO IL PROGRAMMA GARE:

 

 


Aggiungi un commento

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.