POMPEGNINO VERTICAL TRAIL 2017 - VOBARDO (BS)

POMPEGNINO VERTICAL TRAIL 2017 - VOBARDO (BS) - Al via in 400, nonostante la pioggia....

POMPEGNINO VERTICAL TRAIL 2017 - VOBARDO (BS)

Al via in 400, nonostante la pioggia....

04/06/2017 - Scritto da: Redazione - letto 253 volte

Nella quarta tappa del Grand Prix della Valle Sabbia e dell'Alto Garda, vittorie per il campione italiano Cesare Maestri e per l'azzurra di casa Sara Bottarelli...

Più di 400 atleti, ed una vera e propria parata di stelle del trail running made in Italy, hanno invaso domenica 4 giugno 2017, il Comune di Vobarno, in provincia di Brescia, in occasione del quinto Pompegnino Vertical Trail, gara di corsa in montagna up&down di 10,8k con un dislivello positivo di 600 metri valida come quarta tappa del Grand Prix di Corsa in Montagna della Valle Sabbia e dell'Alto Garda.

 

Pioggia preannunciata e puntualmente arrivata mezzora prima della partenza, ma che, nonostante tutto, non ha particolarmente disturbato gli atleti, soprattutto perché il percorso di gara era tracciato quasi completamente nel bosco. Ma la pioggia non è stata l'unico pronostico rispettato: sarebbe infatti dovuta essere una grande gara, è così è stata, con il Campione italiano di Corsa in Montagna Cesare Maestri dell'Atletica Valli Bergamasche Leffe che ha tagliato per il primo il traguardo con il tempo di 43'58'', a soli 1'12'' dal record della gara, ottenuto da Alex Baldaccini nel 2015 in 42'46''.

 

 

Alle sue spalle il Campione del Mondo di Corsa in Montagna Lunghe Distanze 2016, il valsabbino Alessandro Rambaldini, che ha chiuso il trail in 45'47''. A completare il podio maschile un altro Campione italiano di Corsa in Montagna, categoria Promesse, Marco Filosi, terzo in 45'58'' a soli 11'' da Rambaldini.

 

Nella gara femminile, invece, la vittoria è andata a Sara Bottarelli, già vincitrice qui nel 2015, che ha chiuso la gara in 54'32'', seguita a soli 23'' da Stefania Cotti Cottini, quest'anno già vincitrice del Trofeo Sergio Fiora e della Marcia delle Viole; terza, come già in occasione del Giro del Monte Zovo 2017, Nadia Franzini, che ha tagliato il traguardo in 59'21''.


Aggiungi un commento

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.