GOINUP 2017 – RASURA (SO)

GOINUP 2017 – RASURA (SO) - Il giovane scialpinista di casa Daniele Corazza mette tutti dietro alla Gasparda…

GOINUP 2017 – RASURA (SO)

Il giovane scialpinista di casa Daniele Corazza mette tutti dietro alla Gasparda…

15/07/2017 - Scritto da: Redazione - letto 605 volte

Al femminile sigillo di Sabina Bottà. Vista l'assenza di Sara Asparini cambia anche la classifica in rosa del circuito. CLASSIFICHE ON LINE!!!

Ottimo esordio della 1ª edizione della Gasparada, 3ª prova del circuito vertical a scopo benefico GOinUP, andata in scena nella serata di venerdì nel cuore della Valgerola.

Start della manifestazione dato alle ore 20 in località Ciani (poco sopra Rasura), al via della prova organizzata dallo Sport Race Valtellina, c’erano 89 partecipanti. Tra loro veri e propri agonisti e molti amatori.

Parterre di assoluto livello, con la “sfida” tra gli atleti valtellinesi e lecchesi, che si preannunciava scoppiettante.

Da subito a condurre le danze ci provava l’atleta del Team Valtellina Marco Leoni, che tirava il gruppone sulle prime rampe che portano al passaggio al Rifugio Bar Bianco. Alle sue spalle i lecchesi Eros Radaelli e il giovane Andrea Rota, insieme al leader del circuito Guido Rovedatti, provavano a restare agganciati alla testa della corsa. A metà gara è salito in cattedra la sorpresa di serata, Daniele Corazza. La bagarre tra questo promettente atleta e il portacolori del Team Valtellina è continuata fino alla durissima rampa finale, quando Daniele Corazza (Csi Morbegno) staccava definitivamente gli avversari e si involava sul traguardo di Baita Gaspar con il tempo di 19’59”. Sul secondo gradino del podio si classificava Eros Radaelli (Falchi Lecco) con il tempo di 18’06”, mentre terzo chiudeva Guido Rovedatti (Team Valtellina) in 19’25”, precedendo di 2” il compagno di Team Marco Leoni, 5ª piazza finale invece per Davide Zugnoni (Gs Valgerola) in 18’33”.

 

 

 

Al femminile, performance di rilievo per la morbegnese, del Team Valtellina Sabina Bottà, che copriva i 480m di ascesa della Gasparada con il tempo di 24’25”, precedendo la specialista delle crono sui grattaceli Cristina Bonacina (Gp Talamona) di 1’19” e la locale Serena Piganzoli (Sport Race Valtellina) giunta sul traguardo in 27’11”.
Per quanto riguarda la classifica del circuito GOinUP, dopo la terza prova, la classifica viene leggermente rivoluzionata, con Guido Rovedatti a confermarsi in testa con 296 punti. Alle sue spalle, dopo il successo di venerdì sera, si posiziona Daniele Corazza con 283 punti, seguito in terza posizione dal fratello Matteo Corazza con 278 punti.
Al femminile, l’assenza della precedente leader Sara Asparini, manda al comando del circuito Livia Curtoni con 280 punti, seguita da Emanuela Del Curto con 261 punti, e da Sara Asparini con 199 punti.

 

 

 

 

Il prossimo appuntamento sarà mercoledì 9 Agosto 2017, con la 1ª edizione del Grisciun Sprint, con ritrovo e partenza ad Albaredo Per San Marco.
Per informazioni sulla prossima prova www.vallidelbitto.it, mentre tutte le informazioni riguardanti regolamento e aggiornamenti sul circuito sarà possibile trovarle sul sito dedicato www.goinupvertical.it e sull’apposita pagina Facebook.

 

CLICCA QUI PER LE CLASSIFICHE!!


Aggiungi un commento

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.