Categoria: 

SCIASPOLANDO IN VALTARTANO - VIVIOROBIE (SO)

Maurizio Torri
23/3/2011

DIETRO LE QUINTE IL GRUPPO VIVIOROBIE... IN CAMPO LE STELLE DELLO SCI CLUB VALTARTANO

La Valtartano, domenica, tornerà protagonista con la seconda edizione di Sciaspolando: la staffetta che richiamerà sulle pendici della Val Corta agonisti e amatori per una giornata di sport e turismo ecocompatibile...

Il format sarà il medesimo di quello proposto nel test event 2010; ovvero provare a are convivere scialpinismo e ciaspole, due modi diversi di vivere l'inverno che erroneamente si considerano incompatibili: «Sciaspolando è nato con il preciso intento di provare ad associare idealmente le due discipline, ma soprattutto per fare conoscere alcuni scorci di Valtartano che meritano di essere apprezzati e valorizzati – ha esordito il presidente di ViviOrobie Elio Angelini -. Per quanto ci riguarda, dopo l'ottima riuscita delle due ciaspolate invernali in versione diurna e notturna, quella di domenica sarà idealmente la degna conclusione di questa prima sessione di impegni a livello organizzativo».

Ai nastri di partenza sono attesi agonisti... E non solo: «La nostra è, e vuole continuare ad essere, una manifestazione a staffetta amatoriale per promuovere la Valtartano e le sue bellezze - ha continuato Angelini -. Da qui il format a staffetta con una prima frazione da affrontare con le ciaspole e una seconda con sci e pelli di foca. Premieremo ovviamente i primi concorrenti, ma avremo un occhio di riguardo per tutti gli altri per i quali abbiamo previsto prodotti tipici locali assegnati ad estrazione per chi sarà presente in sala al momento delle premiazioni».

Con partenza fissata alle 8.30 in centro paese, il primo frazionista scenderà in contrada Biorca, con ciaspole ai piedi, imboccando la Val Corta sino ai "Barbera. Da qui salirà in Valle di Sona e, passando per l'orto botanico, raggiungerà la casera alta di Sona ove darà il touch al socio scialpinista.

Quest'ultimo risalirà con le pelli sino alla bocchetta di Foglia Rotonda per poi cambiare assetto, ridiscendere la Valle di Lemma e tornare in centro paese. A testimonianza di come la manifestazione sia aperta anche ai non garisti, il tempo massimo per effettuare l'intero giro è fissato in un massimo di 5 ore.

Favoriti dei pronostici, i biancoazzurri dello Sci Club Valtartano Giovanni Tacchini – Marco Bulanti: «Io correrò la prima frazione lasciando la seconda a Marco – ha dichiarato il primo dei due -. Essendo questa una manifestazione volta alla promozione della Valtartano non potevamo certo mancare. L'obiettivo? Provare a vincere per bissare il successo ottenuto alla Bike & Run».

Programma

Ore 7,30 ritrovo a Tartano presso Albergo Vallunga per iscrizioni

Ore 8,30 partenza gara

Ore 11,30 arrivo previsto primi atleti

Ore 13,00 pranzo e docce presso Albergo Vallunga

Ore 15,00 premiazioni Percorso

Iscrizioni

Il costo dell'iscrizione è di 10,00 E da versare al ritiro dei pettorali. Le iscrizioni si ricevono tramite e-mail (info@viviorobie.com) entro e non oltre sabato 26 Marzo alle ore 21.00. Sarà comunque possibile iscriversi anche prima dell'inizio gara. Per i concorrenti sotto i 18 anni di età è necessaria autorizzazione dei genitori.

Per tutti i partecipanti maglietta in omaggio.

Pranzo Il costo del pranzo (primo, secondo, dessert, vino, acqua, caffè) è di E 16,00.

Per amici e simpatizzanti il costo del pranzo è di E 16,00. Sarà possibile prenotare presso il Comitato Organizzatore a disposizione dopo l'inizio della gara.

Info

Sito: www.viviorobie.com

Mail: info@viviorobie.com

Tel 335 6139167 Elio

Materiale Obbligatorio

Sci, scarponi, attacchi, bastoni, zaino con laccioli porta sci, ciaspole, guanti e materiale per la sicurezza.

Premi Maschili

1° Coppia Class. Trofeo + BV E 300,00

2° Coppia Class. BV E 200,00

3° Coppia Class. BV E 150,00

Premi Femminili

1° Coppia Class. BV E 100,00 + Prodotti Tipici

2° Coppia Class. Prodotti Tipici

3° Coppia Class. Prodotti Tipici

Prodotti tipici locali, ad estrazione, per i concorrenti non premiati presenti in sala

Aggiungi un commento