Categoria: 

LA CIASPOLADA 2012 - TRENTO (TN)

Maurizio Torri
6/12/2011

LA CIASPOLADA SCALDA I MOTORI CON CIASPOLANDO NELLA STORIA!!

La Ciaspolada si mette in... mostra. Lo farà da domani, 7 dicembre, quando alle gallerie di Piedicastello a Trento (nello specifico nella Galleria Bianca) verrà aperta la mostra Ciaspolando nella storia, organizzata dalla Fondazione Museo Storico del Trentino in collaborazione con la Società Podistica Novella, ovvero la società organizzatrice de La Ciaspolada, l'evento popolare invernale per eccellenza, la cui 39.a edizione è in programma il 6 gennaio prossimo....

La mostra, che verrà aperta al pubblico domani ma inaugurata ufficialmente il 13 dicembre, costituirà una importante occasione per andare alla scoperta delle origini delle ciaspole e della loro successiva evoluzione, nate nei Paesi freddi come ideale strumento per camminare sulla neve (le prime testimonianze risalgono addirittura al 6000 a.C.) e sbarcate in Europa attorno al 2500 a.C., nei territori del Nord ed in Scandinavia, mentre la prima citazione delle racchette da neve per attività ludica risale al 1878.

Il vero boom si è registrato nell'ultimo decennio, tanto da portare le ciaspole ad essere attualmente considerate tra gli sport invernali e tra le principali attività turistiche delle località di montagna, ideale prosecuzione dell’escursionismo estivo e un valida e suggestiva alternativa al trekking.

In questo senso, determinante è stato il ruolo de La Ciaspolada, l'evento per eccellenza riservato agli appassionati delle racchette da neve, capace di richiamare ogni anno in val di Non oltre 6.000 partecipanti da tutto il mondo, senza dimenticare che lo stesso termine ciaspola è un sostantivo appartenente al dialetto noneso, diffuso nel linguaggio comune grazie all’influenza esercitata proprio da “La Ciaspolada” della val di Non. L'impatto sociale è stato riconosciuto persino dal dizionario Devoto Oli che ha inserito il termine ciaspole tra i sostantivi di uso comune della lingua italiana.

La mostra Ciaspolando nella storia, quindi, rappresenterà l'occasione per studiare e leggere a fondo il fenomeno ciaspole, in attesa della neve e della 39.a edizione della classicissima trentina del giorno della Befana. Intanto, il comitato organizzatore ha studiato due importanti novità per i propri concorrenti, attesi al via il 6 gennaio prossimo: al gruppo “noneso” più numeroso andrà in premio una gita in pulmann a Gardaland offerta dalla ditta Alessio Viaggi di Ronzone (trasporto gratuito ed ingresso a prezzo super agevolato), mentre per tutti i partecipanti “non competitivi” da quest'anno ci sarà la possibilità di ricevere il diploma di partecipazione con il tempo di gara al costo di € 4,00 (previo ritiro del cip).

Aggiungi un commento