CIASPOLADA 2011 - VA DI NON (TN)

CIASPOLADA 2011 - VA DI NON (TN)

04/01/2011 - Scritto da: Maurizio Torri - letto 1310 volte

  

TUTTI ALLA CIASPOLADA PER FESTEGGIARE LA MAGLIA AZZURRA. IN VAL DI NON LA FESTA PER I 100 ANNI DEL SIMBOLO ITALIANO

E' questo l'invito lanciato dalla Ciaspolada, la regina delle manifestazioni popolari sulla neve in programma in val di Non (Trentino) giovedì 6 gennaio, giornata della Befana nonché del Centenario della mitica maglia azzurra, indossata per la prima volta dalla nazionale italiana di calcio il 6 gennaio 1911, dunque esattamente un secolo fa...

La 38ª edizione della regina degli eventi popolari sulla neve in Europa proprio per festeggiare l'incredibile occorrenza, ha richiamato in Trentino tanti azzurri di ieri e di oggi. Tra questi due campioni olimpici Gelindo Bordin (oro nella maratona a Seoul 1988) ed Ivano Brugnetti (oro nella 20 chilometri di marcia ad Atene 2004). Ed anche Gibo Simoni, la campionessa europea di tuffi Francesca Dallapè, l'argento delle paraolimpiadi di Vancouver Melania Corradini e l'ex maratoneta Laura Fogli.

La Ciaspolada, dunque, sarà onorata della presenza di tanti "big" dello sport italiano, a partire dal re delle Dolomiti Gilberto Simoni, atleta ritiratosi proprio quest'anno e capace di vincere in carriera ben due edizioni del Giro d'Italia (nel 2001 e nel 2003), conquistandosi il soprannome di "Gibo d'Italia". Simoni, il più grande corridore di corse a tappe dell'ultimo decennio (vanta in totale sette podi al Giro d'Italia e vittorie di tappa anche al Tour de France e alla Vuelta), non sarà l'unico campione delle due ruote al via, seguito anche dall'ex compagno di squadra Leonardo Bertagnolli, corridore che è proprio di Fondo (sede del traguardo della Ciaspolada) e che nel 2011 difenderà i colori della Lampre.

Assieme a loro, giovedì si presenterà al via di Romeno (l'arrivo, come sempre, sarà a Fondo dopo 8 chilometri di gara) anche la campionessa dei tuffi Francesca Dallapè, argento ai Mondiali di Roma 2009 e campionessa europea a Budapest nel 2010 in coppia con la bolzanina Tania Cagnotto. Al fianco di Francesca ci sarà anche la sua allenatrice Giuliana Aor.

Ai nastri di partenza ci sarà anche l'argento delle recenti paraolimpiadi di Vancouver Melania Corradini, altra atleta della val di Non, così come ci sarà l'ex maratoneta Laura Fogli (vincitrice in carriera di Roma, Pittsburgh e Venezia) che è tuttora la regina della Ciaspolada con 5 vittorie. In gara anche l'attuale Presidente del CONI Trentino, Giorgio Torgler, azzurro del pattinaggio.

Avevano manifestato la propria volontà di esserci, ma sono stati costretti a dare forfait a causa di impegni di lavoro, il campionissimo delle due ruote Francesco Moser (attualmente in Polonia) e la campionessa olimpica di Atlanta 1996 e Sidney 2000 Antonella Bellutti, in questi giorni in Giappone.

Una presenza anche solo psicologica legata all'appello di Dody Nicolussi (anch'essa al via), ex azzurra dello sci alpino ed ora giornalista di Sky Sport, nonché presidente della sezione trentina dell'Associazione Atleti Olimpici Azzurri d'Italia.

Tutti gli azzurri correranno con uno speciale pettorale azzurro con impresso il proprio nome e la scritta 100 a ricordo del secolo "azzurro", mentre gli oltre 5000 concorrenti attesi indosseranno un cappellino celebrativo, anch'esso azzurro, colore dominante alla 38.a Ciaspolada.


Aggiungi un commento

To prevent automated spam submissions leave this field empty.
By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.