Categoria: 

BOA VISTA ULTRAMARATHON 2010

Maurizio Torri
6/12/2009

SI VINCE ANCHE IN LUNA DI MIELE!!!
La podista italiana Marzia Bonavita vince per la seconda volta gara endurance di 150 chilometri intorno all'isola dell'arcipelago di Capo Verde. Tutta di corsa, ovviamente, ma questa volta con il marito, Giulio Caccia, a poche ore dal matrimonio!

La podista varesina sconfigge la concorrenza di altre cinque donne in gara. Tra gli uomini il successo è del capoverdiano Adilson Fortes Spencer Varela, già vincitore nel 2006; al secondo posto il connazionale Ricardo Varela Furtado mentre il primo degli italiani è il comasco Stefano Molteni, terzo assoluto.

Vila de Sail Rei (Capo Verde) 7 dicembre 2009 ? Cala il sipario sulla nona edizione della Boa Vista Ultramarathon, la competizione di podismo estremo che ha preso il via ieri e che ha visto Adilson Fortes Spencer Valera concludere il tracciato di 150 chilometri nel cuore della notte in 21:09:30. Il podista capoverdiano è uno specialista della disciplina e la Boa Vista Ultramarathon lo ha già visto vincitore nel 2006. Alle sue spalle il connazionale Ricardo Varela Furtado in 23:40:10 che, come il vincitore, ha sfruttato una maggiore conoscenza del territorio e che lo ha avvantaggiato, soprattutto nel tratto di corsa notturna.

Al terzo posto assoluto e primo degli italiani il comasco Stefano Molteni che dopo aver mantenuto un ritmo di gara sostenuto nei primi 30 chilometri, ha corso al risparmio per poi accelerare nel finale e battere il podista locale, Nelson Santos Rocha.

«Sono felice di questa prestazione poichè questo risultato arricchisce il mio personale curriculum gare? commenta all'arrivo il quarantenne Molteni ?e posso così sperare di ricevere l'invito dagli organizzatori della Bad Water, la gara a numero chiuso di 90 ultrarunner che si tiene nella Death Valley in California: 217 chilometri no-stop a 50 gradi».

Non ce l'ha fatta a bissare il successo dello scorso anno il podista di Lucca, Giulio Simonelli, che è stato costretto al ritiro dopo 70 chilometri.
Grande soddisfazione per Marzia Bonavita che, dopo la vittoria dell'edizione 2006, vince per la seconda volta la prova al femminile con il tempo di 25:26:27. Al suo fianco, per tutta la gara il marito Giulio Macchia (sesto classificato) freschi di matrimonio, in una corsa lunga ?un viaggio di nozze?.
Altissima la concorrenza in campo femminile con la partecipazione di ben sei donne: al secondo posto Francesca Nardi mentre al terzo ha chiuso Elena Nicosia.
In gara anche due rappresentati dei media: Danilo Piacentini di Sky Italia (undicesimo classificato in 12:21:20) e Dario Nardone, penna di riferimento del triathlon italiano (15? classificato in 33:28:47)

Boa Vista Ultramarathon 2009
Classifica femminile
1 Bonavita Marzia - Italia 25.26.27
2 Nardi Francesca -Italia 28.00.22
3 Nicosia Elena - Italia 28.40.00
4 Cornetti Barbara - Italia 31.27.50
5 Guarnieri Patrizia - Italia 32.56.21
6 Greco Maria Raffaella - Italia 35.05.13

Classifica maschile
1 Fortes Spencer Valera Adilson - Capo Verde 21.09.30
2 Valera Furtado Ricardo - Capo Verde 23.40.10
3 Molteni Stefano - Italia 24.37.00
4 Santos Rocha Nelson - Capo Verde 24.50.09
5 Ramos Tomar Joao - Capo Verde 25.11.22
6 Macchia Giulio - Italia 25.26.40

Aggiungi un commento