Categoria: 

25 aprile, festa dell’arrampicata mondiale “Trento speed”, la Coppa del Mondo in piazza Duomo

Maurizio Torri
10/4/2009

Nell’ambito del Trento FilmFestival una gara d’elite. La Coppa del Mondo speed organizzata da Speed Rock di Daone. Ci sono già le prime adesioni eccellenti. La gara “recuperata” grazie anche a FASI e Asd Rock Master

Il Trentino sarà assoluto protagonista nella stagione dell’arrampicata sportiva 2009, come lo è stato nel 2008 del resto. Lo sarà già a partire dal 25 aprile prossimo quando, in Piazza Duomo a Trento, sarà la volta di “Trento Speed”, seconda prova di Coppa del Mondo di arrampicata sportiva di velocità.
Un evento che precederà l’appuntamento estivo con l’ormai storico Speed Rock di Daone, che il 2 agosto prossimo festeggerà il proprio nono anniversario, per quella che è conosciuta a livello mondiale come la più difficile e spettacolare gara di arrampicata “speed” dell’intero circuito internazionale, favorita dal severo e suggestivo campo di gara ricavato dalla muraglia della diga Enel di Bissina.
Le due gare, quest’anno, avranno più di un semplice punto in comune, in quanto anche l’evento del capoluogo trentino verrà organizzato dal comitato Speed Rock presieduto da Alessandro Togni, chiamato in prima persona per tenere in vita la gara di Trento, altrimenti destinata ad abbandonare la scena per la defaillance della precedente organizzazione.
Grazie al prezioso appoggio istituzionale della FASI e quello tecnico degli “amici” dell’Asd Rock Master di Arco (nel 2011 organizzatrice dei Mondiali di arrampicata), Togni e il comitato Speed Rock hanno dunque potuto prendere in mano la questione e mantenere Trento nel “gotha” dell’arrampicata mondiale, forti anche dell’immancabile collaborazione del soccorso alpino della Guardia di Finanza, impegnato a garantire la necessaria sicurezza agli atleti in gara.
Quella che animerà la centralissima e suggestiva Piazza Duomo a Trento sarà, nello specifico, la seconda prova stagionale di Coppa del Mondo, sempre inserita nell’ambito del FilmFestival della montagna e dunque chiamata a portare una vena di spettacolare agonismo ed un po’ di colore ad una delle rassegne cinematografiche di settore più famose al mondo.
Per quanto riguarda il programma, l’evento verrà aperto nella serata di venerdì 24 aprile dalla registrazione degli atleti (dalle 16 alle 18) e dalla riunione tecnica (ore 18) in Piazza Duomo, con il “clou” in programma già dalla mattinata di sabato, quando alle ore 10.00 (dopo un breve momento dedicato al riscaldamento degli atleti) scatteranno le prove di qualificazione.
Un programma incalzante ed a tutto favore del pubblico, con le qualificazioni seguite nel pomeriggio (ore 15.00) dalla presentazione degli atleti qualificati, da ottavi di finale (15.10), quarti (16.10), semifinali (16.45) e finali, queste ultime in programma alle 17.05 (categoria femminile) e alle 17.15 (categoria maschile), con premiazioni finali alle 17.30. Un programma concentrato, con la giornata di domenica 26 aprile “prenotata” solamente in caso di brutto tempo il sabato.
Intanto, seppur manchino ancora poco più di 20 giorni all’appuntamento con “Trento Speed”, stanno già arrivando le prime iscrizioni e, fin da subito, non mancano i nomi di spicco.
Su tutti, c’è quello della vincitrice della Coppa del Mondo 2008, la polacca Edyta Ropek, seguita in scia dalla seconda e terza nella medesima classifica, le due ucraine Olena Ryepko e Svitlana Tuzhylina, anch’esse già iscritte, così come le due pur forti venezuelane Lucelia Blanco e Rosmery Da Silva, quest’ultima in trionfo proprio a Trento nel 2007.
Anche al maschile sono già arrivati i primi nomi importanti, quali ad esempio quelli degli ucraini Maksym Stenkovoy e Maksym Osipov, rispettivamente quarto e sesto nella Coppa del Mondo di specialità 2008, con una citazione anche per il polacco Lukasz Swirk (vincitore a sorpresa dell’ultima edizione di Speed Rock) e l’ungherese Csaba Komondi.
Sarà un 25 aprile da trascorrere tutto naso all’in su.

Aggiungi un commento