Altri sport

Dal diario di bordo di Alex Bellini

20/11/2008

Questo aggiornamento non credevo di poterlo fare. Leggendo capirete perche´. Di cose da raccontarvi ce ne sono parecchie. Cominciamo dalle belle notizie. Da due giorni ho intercettato la "famosa" corrente di cui si e´ tanto parlato, che dovrebbe accompagnarmi molto rapidamente a Sydney. Ieri, addirittura ( ve ne sarete accorti anche voi) la velocita´ media e´ stata superiore ai 3 nodi per l´intera giornata e stando ai dati di Roger man mano che mi avvicinero´ alla costa aumentera´ ancora di piu´. Non oso quindi pensare con quale velocita´ entrero´ nella baia!!! Seconda buona notizia e´ che ho oltrepassato il limite delle 600 miglia a Sydney che vogliono dire 1000 CHILOMETRI a terra! Ma veniamo alle brutte. Come previsto da Rick (meteorologo) gia´ molti mesi fa, il mare, in quest ultimo tratto, e´ caratterizzato da un aumento considerevole del moto ondoso che lo porta, in corrispondenza con il periodo di alta marea, a gonfiarsi enormemente.

Maurizio Torri

Dal diario di bordo di Alex Bellini

20/11/2008

Scusatemi ma non mi ero mica accorto che fosse passato cosi´ tanto tempo dall´ultimo aggiornamento. Queste ultime giornate mi hanno fatto parecchio tribolare e ho perso il contatto con il tempo. C´era gia´ chi si stava preoccupando. Questo non va bene.

Maurizio Torri

Dal diario di bordo di Alex Bellini

20/11/2008

C´è una canzone di Bennato che mi piace molto e che in questi ultimi tempi mi risuona costantemente nelle orecchie come una specie di inno. Si intotola "Un giorno credi" e comincia cosi´: «Un giorno credi di esser giusto e di essere un grande uomo, in un altro ti svegli e devi cominciare da zero.»

Maurizio Torri

Dal diario di bordo di Alex Bellini

20/11/2008

Ancora un´ottima giornata! Alle 13, l´ora del pranzo, ero certo che avrei raggiunto le 50 miglia, ma nel pomeriggio le condizioni sono andate peggiorando. Sistemi nuvolosi molto estesi si sono susseguiti uno dietro l´altro portando venti forti principalmente verso Est e questo ha ridotto molto la mia velocita´.

Maurizio Torri

VAL DI FASSA BIKE... Grandi novità per la granfondo sulle Dolomiti

05/11/2008

Si è da poco conclusa la prima edizione, ma la Val di Fassa Bike pensa già al 2009, a quello che sarà il secondo episodio del nuovo evento dedicato alla mountain bike. Archiviato il positivo esordio, che ha salutato i successi dello svedese Emil Lindgren nell’innovativa Val di Fassa Bike Sprint e del russo Alexey Medvedev sul percorso “marathon” della Val di Fassa Bike, il comitato organizzatore dell’Asd Val di Fassa Sport Events si è già tuffato nell’edizione numero due, ricca di interessanti novità.

Maurizio Torri

Alla marcialonga, mentre la maratona invernale cavalca il successo, si pensa all’estate

03/11/2008

Mentre la granfondo invernale corre veloce verso una chiusura anticipata delle iscrizioni, il comitato Marcialonga guarda già alle prossima stagione estiva, allor quando domenica 31 maggio 2009 toccherà alla terza edizione della Marcialonga Cycling, l’ultima nata in casa Marcialonga e che, proprio oggi, ha aperto le iscrizioni per l’edizione 2009. Furono ben 1400 i cicloamatori all’esordio, e quasi 1300 lo scorso mese di giugno, a conferma che anche il nuovo evento targato Marcialonga è partito col piede giusto.

Maurizio Torri

Pagine